Sunday, November 30, 2014

Albert Royal Delmont Jones' death certificate



Albert (Royal) Delmont (Jones) died on 15 May 1930. An earlier article has detailed the circumstances and also the bizarre nature of his burial place. This certificate gives his age as 76 (which ties in with a known birth year of 1854), and the census from a few weeks before gives his birthplace and that of his parents as Pennsylvania, so we know for sure this is our Albert.

Perhaps the saddest thing about the certificate - even though you may feel that Albert deserved all that came his way - is the repeated phrase "no record." Was he single or married? No record. Who were his family? No record. What was his occupation? No record.

We know quite a bit about his various occupations, and also his family. At the time he died, his first two wives were still alive. The first lived until 1933 and the second was featured less that flatteringly in a newspaper report from 1935. Some of his other "wives" may also have survived him, but we are on more shaky ground there.

Three of his children survived him. Ella was still alive in the 1940 census, William lived until 1932, and Herbert lived until 1954.

Yet here he is - alone and unknown. As far as the almshouse/hospital was concerned - no record.

I know we may quote that you reap what you sow - but I still find it sad.


3 comments:

roberto said...

Yes, it is sad.
I hope in a more fair chance for him in the future. After all, characters like Korah, Dathan, Abiram, Ahithophel, Joab, Shimei are in Sheol and will be resurrected.

I am not speaking of history, excuse my digression.



Miquel Angel Plaza-Navas said...

Thanks, Jerome for all your research

roberto said...

An Italian translation - traduzione in italiano.

IL CERTIFICATO DI MORTE DI ALBERT ROYAL DELMONT JONES

Albert (Royal) Delmont (Jones) morì il 15 maggio 1930. Un precedente articolo ha dettagliato le circostanze e anche la bizzarra natura del suo luogo di sepoltura. Questo certificato ci dice che aveva 76 anni (e ciò si combina perfettamente con la sua conosciuta data di nascita del 1854), e il censimento di solo alcune settimane prima ci dice che il suo luogo di nascita e dei suoi genitori era la Pennsylvania, e così siamo sicuri che si tratta del nostro Albert.
Forse la cosa più triste di questo certificato di morte – anche se potreste affermare che Albert si meritò tutto quello che gli accadde – è la frase ripetuta “nessuna informazione”. Era solo o sposato? Nessuna informazione. Chi era la sua famiglia? Nessuna informazione. Qual era la sua occupazione? Nessuna informazione.
Noi oggi sappiamo qualcosa delle sue varie occupazioni, e anche della sua famiglia. Sappiamo che quando morì, le sue prime due mogli erano ancora vive. La prima visse fino al 1933 e la seconda fu descritta in modo meno che lusinghiero in una notizia di giornale del 1935. Anche altre delle sue “mogli” potevano essere ancora in vita, anche se di questo non siamo pienamente certi.
Tre dei suoi figli erano ancora vivi. Una figlia di nome “Ella” risulta essere ancora viva nel censimento del 1940, William visse fino al 1932, e Herbert fino al 1954.
Eppure eccola là – solo e sconosciuto. Per quanto interessasse all’ospizio/ospedale per poveri – Nessuna informazione.
Lo so che potremmo citare una frase che dice che si raccoglie ciò che si semina – Ma ugualmente questa storia è triste.